I “fatti non pugnette” del governo Renzie: come vivere disoccupati!

Aspettando il JobsAct!

Dal 1977 al 2012 il tasso didisoccupazione oscillava tra il 22 ed il 35%. Renzie è riuscito a portarlo al 42,7%
Dal 1977 al 2012 il tasso didisoccupazione oscillava tra il 22 ed il 35%. Renzie è riuscito a portarlo al 42,7%

 

La stabilità disoccupazionale: il primo degli obbiettivi pienamente raggiunti dal governo Fiorentino. A Marzo 2014 il tasso di disoccupazione risulta bloccato a quello di febbraio del medesimo anno ma, ovviamente, i numeri possono e devono essere letti anche in relazione alle statistiche che li precedono temporalmente. Le politiche di rigore, stabilità e le riforme del lavoro e delle pensioni non hanno mutato, anzi, hanno anche peggiorato la situazione (non) lavorativa italiana.

Infatti, se confrontiamo la percentuale di disoccupati nel 2013 in Italia, possiamo notare che essa è aumentata percentualmente in maniera significativa rispetto a tutti gli altri paesi dell’Eurozona, passando dal 12%  al 12,7% dell’anno in corso. Al tempo stesso, mentre la disoccupazione nell’Eurozona rimane fissa al 10,5% e quella giovanile scende al 22,8% dal 23,7% dell’anno precedente, in Italia quest’ultima tocca il picco del 42,7%!  Peggio di noi, e c’è poco da #starsereni, fanno solo la Spagna e Cipro (rispettivamente al 43,2% e al 53,9%). Ricordiamo, per inciso, che “nel 2012 il tasso di disoccupazione giovanile in Italia ha raggiunto il livello più elevato dal 1977, pari al 35,3 %”. Evidentemente, i governi tecnici e quelli non votati sono riusciti ad aumentare ulteriormente questo record negativo. Date le premesse, attendiamo trepidanti la “soluzione finale” renziana per rilanciare il mondo del lavoro: the Jobs Act.

Sitografia

1) http://www.euractiv.it/it/news/sociale/9137-disoccupazione-eurostat-stabile-in-italia-e-ue.html?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed%3A+euractiv-it+(EurActiv.it+News)

2) http://www.lastampa.it/2014/05/02/economia/disoccupazione-giovanile-al-peggio-dellitalia-solo-spagna-e-cipro-PbHQ9T7sGKFcYmDvszu1jM/pagina.html

3) http://noi-italia.istat.it/index.php?id=7&L=0&user_100ind_pi1%5Bid_pagina%5D=102&cHash=782f13dd0497a2bfbbde92d050444f19

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s